Chicago

CHICAGO-Con temperature estremamente fredde previste per Chicago questa settimana, la città ricorda ai proprietari e agli inquilini di essere a conoscenza dei requisiti dell’Ordinanza sul calore di Chicago. Inoltre, i residenti sono fortemente incoraggiati a prendere ulteriori precauzioni se si utilizzano stufe, mai fare affidamento su forni per il calore, e per assicurarsi che essi hanno lavoro fumo e monossido di carbonio allarmi nelle loro case.

“La città di Chicago ha tutte le mani sul ponte per fornire supporto e assistenza ai residenti in tutta la città che hanno a che fare con il freddo pericoloso”, ha detto il sindaco Rahm Emanuel. “I proprietari sono responsabili di fornire calore adeguato ai loro inquilini e dovrebbero controllare in modo proattivo i loro edifici e affrontare immediatamente i problemi per evitare che le situazioni diventino emergenze.”

Il Dipartimento degli edifici di Chicago applica l’ordinanza sul calore di Chicago. L’ordinanza sul calore impone che durante i mesi freddi i proprietari forniscano calore alle unità a noleggio o a qualsiasi unità in cui i proprietari non abbiano il controllo individuale del calore. Dal 15 settembre al 1 giugno, la temperatura all’interno di una residenza in affitto deve essere di 68 gradi dalle 8:30 alle 10:30 e 66 gradi dalle 10:30 alle 8:30

I proprietari possono affrontare multe da $500 a $1.000 al giorno, per violazione, per ogni giorno che non forniscono calore adeguato. La ragione della mancanza di calore non ha importanza: i proprietari devono seguire la legge e gli appartamenti devono essere riscaldati.

Il Dipartimento degli Edifici incoraggia i residenti a contattare prima i loro proprietari quando non hanno calore o calore inadeguato e a chiamare 3-1-1 se non viene intrapresa alcuna azione.

“Prendiamo molto sul serio i reclami di calore”, ha dichiarato Judy Frydland, commissaria per gli edifici. “Durante il freddo estremo, la nostra prima priorità è rispondere alle chiamate di calore e riassegniamo gli ispettori per gestire l’aumento del numero di reclami di calore. Lavoriamo diligentemente per rispondere prontamente alle chiamate e cercheremo sanzioni massime dai proprietari delinquenti.”

Il Dipartimento degli Edifici monitorerà da vicino i reclami relativi al calore questa settimana e per il resto della stagione invernale. Quando garantito, il Dipartimento Edifici lavora a stretto contatto con il Dipartimento di Legge per archiviare casi giudiziari per garantire i proprietari di immobili ripristinare il calore e l’acqua calda per portare il loro edificio in conformità o nominare ricevitories per ripristinare il calore o attenuare la situazione. Fino ad oggi questo inverno la città ha presentato più di 100 casi impatto 620 unità, e ricevitori sono stati nominati su 30 casi impatto circa 200 unità residenziali.

Suggerimenti importanti per la prevenzione e la sicurezza degli incendi

I residenti sono fortemente incoraggiati a verificare di avere rilevatori di fumo funzionanti e rilevatori di monossido di carbonio all’interno delle loro case. Se un residente non ha un rilevatore di fumo e non è in grado di ottenerne uno, deve contattare 3-1-1 per assistenza.

Un forno o un piano cottura non dovrebbero mai essere utilizzati per riscaldare una residenza.

L’uso di apparecchi per il riscaldamento d’ambiente non è raccomandato, tuttavia, se utilizzato, il riscaldatore d’ambiente deve essere certificato UL e situato ad almeno tre piedi da qualsiasi cosa possa accendersi. L’uso di una stufa nelle stanze dei bambini dovrebbe essere monitorato attentamente poiché i bambini a volte li spostano vicino o nel letto con risultati tragici.

Se si utilizzano prolunghe, queste devono essere certificate UL, di calibro medio o superiore e devono essere collegate a un solo apparecchio. Le corde non dovrebbero mai essere messe sotto un tappeto.

# # # #

Questa informazione è importante per te? Iscriviti per ricevere aggiornamenti e annunci dal Dipartimento degli edifici della città di Chicago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.