Cosa ne pensi della conferenza stampa dei Bears?

Ora che i Chicago Bears ci hanno ingrandito sulle ultime avventure di George McCaskey, Ted Phillips, Ryan Pace e Matt Nagy, abbiamo voluto condividere alcuni dei nostri pensieri sullo show con voi ragazzi, ma vogliamo anche che voi ragazzi condividiate i vostri pensieri su di esso con noi.

Assicurati di controllare l’ultimo podcast Bears Banter di Bill Zimmerman per i suoi sentimenti su ciò che abbiamo visto oggi (seriamente, è fuoco), ma ecco alcuni di ciò che i nostri altri membri dello staff avevano da dire.

Capofamiglia Sam:

Hanno preso la via più facile. Lo status quo è OK con questo regime e fondamentalmente ti dicono che il 2021 è un anno perso. Ognuno è già un’anatra zoppa, la barra è bassa, si sta preparando per una delusione deludente di un anno, 5-12 o 6-11 (supponendo che stiano andando avanti con i giochi 17, giusto?) e poi ancora un altro riavvio. Hanno preso a calci la lattina lungo la strada per un altro anno, per chissà quale motivo.

Ted Philips ha detto tutto con la sua citazione: “Abbiamo ottenuto la situazione quarterback giusto? No. Abbiamo vinto abbastanza partite? No. Ma tutto il resto è lì.”Quello è il bar. Non vince, non male redazione, ma ” cultura.”Quindi, finché l’atteggiamento e la collaborazione sono solidi, nient’altro conta apparentemente. La NFL è un business linea di fondo ovunque tranne Lake Forest, Illinois.

Will Robinson II:

L’unica cosa che ho imparato da questa conferenza stampa, è quanto tempo mi siedo e ascoltare la gente dice assolutamente nulla. Questa cosa di “essere un fan” a volte sembra piuttosto stupida. E detto da un uomo adulto che sta per usare migliaia di dollari di apparecchiature informatiche per disegnare un cartone animato, questo dovrebbe dire qualcosa.

Robert Zeglinski:

Le persone che possiedono gli Orsi sono fuori dal contatto, fuori dalle loro profondità del tutto, e non hanno affari nemmeno vicino ad una soglia della “cultura” e “collaborazione” che sposano per le orecchie sorde.

Ma hey: Ogni gioco National Bears rompe record di spettatori e fanno i loro profitti, a prescindere. Non hanno bisogno di essere i migliori.

Non hanno bisogno di saziare i bisogni delle persone così profondamente investite nel loro prodotto sul campo perché il messaggio dato loro dai loro fan è che è sufficiente. Quale incentivo hanno per cambiare qualcosa sulla loro struttura o essere veramente auto-riflessivi?

Ken Mitchell:

Ho ascoltato l’intera conferenza stampa, e mentre tutto quello che abbiamo sentito dai quattro leader degli Orsi era “bla bla bla, yadda yadda yadda” devo dare alcuni oggetti di scena al Chicago Bears press corps.

Sono piuttosto duro con queste persone, perché generalmente non fanno domande difficili. Oggi era diverso, stavano gettando i fienili a destra ea sinistra e cercando di bloccare le persone o rendere ovvio che il team di gestione degli orsi stava solo eludendo le domande. Così puntelli alla stampa di oggi.

Patti Curl:

Quando Ryan Pace sta parlando, vengo risucchiato in annuendo e sentendomi come se quello che dice avesse senso. Poi lentamente mi rendo conto che non ha detto nulla. Probabilmente sto dicendo su me stesso ammettendo che è un processo lento ogni volta.

Alla fine della giornata, Ryan Pace è il ragazzo della tua fantasy league che paga il 20% del suo faab per ottenere il suo ragazzo quando la prossima offerta è del 5%. Quel ragazzo a volte si rivela essere grande, ma le sue mance costano troppo.

Anche qui spera di aver imparato così tanto dai suoi errori che smette di mancare!

Lester A. Wiltfong Jr.

Ho condiviso alcuni dei miei pensieri oggi qui a WCG e anche sul mio Twitter, ma quella conferenza stampa è stata una battuta completa. Complimenti ai giornalisti beat per aver fatto alcune domande difficili, ma non c’era nulla di sostanza proveniente dai quattro Orsi che parlavano. Abbiamo imparato che la squadra apprezza la cultura che hanno attualmente, anche se questa cultura non equivale a vittorie. Abbiamo appreso che McCaskey e Phillips mettono da parte vittorie e sconfitte quando valutano il franchise, e che credono veramente che Pace e Nagy otterranno il posto del quarterback in questa offseason. Hanno predicato la responsabilità,ma chi è responsabile per due stagioni deludenti.

Spero davvero di sbagliarmi, e la brain trust di Chicago finalmente capirà la ricetta giusta per il successo, ma posso vedere uno scenario in cui Pace fa tutto il possibile (spendendo frivolamente su agenti liberi, spostando soldi verso il futuro, scambiando future scelte di draft) per andare all-in sulla stagione 2021 solo per finire in giro .ancora 500.

Ora è il tuo turno.

Hai avuto un po ‘ di tempo per digerire tutte le stronzate che abbiamo spalato oggi, quindi qual è la tua opinione sul futuro dei Chicago Bears?

Per chi fosse interessato, salterò sullo spettacolo Halatek Hall alle 6:30 per parlare di alcuni orsi. È possibile controllare nel embed qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.