Pianificazione cardio intorno ai giorni di allenamento delle gambe

Se sei un bodybuilder che gode del dolore e della zoppia che provi dopo un incredibile allenamento alle gambe, probabilmente conosci già i guai di provare a fare cardio intenso con le gambe doloranti. Molti bodybuilder considerano l’allenamento con i pesi e l’allenamento cardio come due cose separate. In realtà, poiché entrambi utilizzano le gambe, un’attenta pianificazione dovrebbe avvenire per garantire che il cardio non interferisca con l’allenamento con i pesi e viceversa.

La prima chiave da ricordare è che non si può fare cardio il giorno prima di allenare le gambe con i pesi. I muscoli delle gambe e le riserve di glicogeno devono essere reintegrati. Non puoi aspettarti una buona prestazione sul rack tozzo se sei andato a tutto campo solo 12-24 ore prima. Dare poi un periodo di riposo prima di spingerli al limite.

In secondo luogo, è necessario rampa giù l’intensità cardio e gli angoli in quei due giorni dopo giorno gamba. Dopo tutto, DOMS, o indolenzimento muscolare ad insorgenza ritardata, è al suo peggio nelle 48 ore successive a un allenamento. Quindi, dopo aver distrutto le gambe il giorno della gamba, i due giorni successivi saranno lenti, rilassati cardio, che danno ai polmoni un allenamento, ma funzionano intorno alle gambe ben consumate.

Infine, dovresti approfittare del torpore che senti al termine della sessione di allenamento con i pesi delle gambe e completare una sessione cardio molto intensa direttamente dopo aver completato la routine delle gambe. Stesso giorno, stessa seduta. Poiché le tue gambe saranno già stanche dopo la sessione, non sentirai molto dolore mentre vai in bicicletta o sul cross trainer. Potresti anche ottenere il maggior numero possibile di guadagni dall’allenamento del giorno sfruttando al meglio la tortura.

Giorno 1-Riposo(no cardio)

Giorno 2 – Allenamento completo delle gambe (quadricipiti, muscoli posteriori della coscia e polpacci) seguito da 30 minuti di intervallo cardio sulla macchina stepper.

3 ° Giorno – Pieno Petto/Tricipiti allenamento, seguito da 30 minuti di camminata sul tapis roulant

Giorno 4 – Piena Schiena/Bicipiti, seguito da 30 minuti di macchina ellittica a bassa intensità

Giorno 5 – 30 minuti di media e alta intensità cardio

6 ° Giorno – Pieno spalla allenamento, seguita da 30 minuti molto intensi cardio

7 ° Giorno – giorno di Riposo (senza cardio)

Ascolta il tuo corpo. Dopo il giorno 7, (un giorno di riposo completo), si potrebbe desiderare un altro giorno di riposo. In tal caso, mantieni il giorno 1 come elencato. Tuttavia, se ti senti le gambe hanno completamente recuperato, quindi saltare giorno 1 e andare a destra in giorno 2 e treno gambe quel giorno. La regola più importante è ascoltare il tuo corpo e allenare le gambe e completare il cardio con la massima intensità possibile, pur dando loro il riposo necessario per il massimo recupero.
da ezinearticles.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.