The Master of Arts Program in the Humanities / Master of Arts Program in the Humanities

Dichiarazione dei membri dello staff MAPH sulle proteste seguite all’omicidio di George Floyd da parte della polizia

Il programma MAPH è stato fondato sull’idea che il lavoro delle discipline umanistiche è vitale non solo per l’accademia ma per il mondo in cui viviamo. Crediamo che l’indagine umanistica debba essere sia analitica che critica: dovrebbe mirare non solo a descrivere il mondo, ma anche a cambiarlo. Amiamo anche la comunità unica di studenti che compone MAPH. Quindi riteniamo che sia necessario dire chiaramente che siamo a sostegno delle proteste in corso che rimodellano le città americane. Siamo a sostegno di Black Lives Matter e contro la violenza e l’incitamento della polizia. Sosteniamo gli sforzi organizzativi degli studenti del nostro campus che enfatizzano la cura per gli studenti rispetto al finanziamento della polizia. Siamo con tutte le persone che lottano per la giustizia razziale ed economica e la liberazione.

Firmato:
Amos Browne, Chris Carloy, Darrel Chia, Savannah Esquivel, Mark Gorthey, Matt Hubbell, Bill Hutchison, Claire Kirwin, Sarah Kunjummen, Agnese Malinowska, Jeff McMahon, Carlie Robbins, Maren Robinson, Tristan Schweiger, Jennifer Sichel, Nathan Smith, Ariel Seminatori, Kaitlyn Spina, Josh Stadtner, Antonia Stefanescu, Hilary Strang, Maggie Taft, Megan Tusler, Annie Williams

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.