Un Top Cardiologo Dice Colleghi Cardiologi: Dieta Vegana è il Modo per Go – la Nostra Passione la Vostra Salute

Un noto cardiologo, educatore e ricercatore propagandato i benefici di una dieta vegana, osservare che la necessità di farmaci per controllare la pressione arteriosa alta, colesterolo alto e diabete, potrebbe ridurre drasticamente migliorato le abitudini alimentari tra la maggior parte degli Americani.

” In molti casi, non abbiamo bisogno di droghe. Abbiamo bisogno di cambiamenti nello stile di vita”, ha detto il dottor Kim Williams, capo della divisione di cardiologia presso la Rush University di Chicago.

Williams è stato un oratore in primo piano al Simposio cardiovascolare tenutosi di recente presso il Crowne Plaza Hotel in Wyomissing. Il simposio è stato sponsorizzato da Penn State Health St. Joseph e dal capitolo della Pennsylvania dell’American College of Cardiology.

Williams, che ha aderito a una dieta a base vegetale dal 2003 quando il suo colesterolo LDL è diventato elevato, ha avvertito che la mortalità aumenta nelle persone che mangiano carne rossa, sale eccessivo, zucchero, carboidrati raffinati e carni lavorate. Le carni lavorate, ha detto, sono particolarmente letali.

“Se potessimo convincere i pazienti a smettere di mangiare hot dog e prosciutto e farli mangiare hamburger e braciole di maiale, staremmo meglio”, ha detto Williams, ex presidente dell’American College of Cardiology.

Con le malattie cardiache il killer numero uno degli americani del secolo scorso, ha indicato enormi porzioni, bevande zuccherate e fast food come principali contributori a questa tendenza.

Tra la popolazione di americani che hanno dai 20 ai 40 anni, quasi la metà di loro mangia fast food ogni giorno.

La transizione a una dieta vegana – una che non contiene prodotti di origine animale – può aggiungere anni alla tua vita, ha affermato Williams.

Gli uomini che consumano solo alimenti a base vegetale in genere vivono quasi un decennio in più rispetto a quelli che consumano grandi quantità di carne e poche verdure, ha detto.

Una dieta a base vegetale è anche associata ad un aumento del benessere emotivo e a tassi più bassi di depressione.

Tuttavia, Williams ha avvertito, una dieta vegana che include ciambelle, patatine fritte, patatine fritte, tè dolce, riso bianco e altri carboidrati raffinati è peggiore di una dieta contenente prodotti animali.

“Alti carboidrati aumentano anche la mortalità”, ha detto Williams.

Se non sei in grado o sei disposto a diventare completamente vegano, aumentare l’assunzione di frutta e verdura e limitare l’assunzione di carne, in particolare carne lavorata, sarà comunque vantaggioso per la tua salute.

Scegli alimenti con un alto rapporto fibra / zucchero, ha consigliato Williams, ad esempio, sostituendo le more all’uva, che hanno un contenuto di zucchero più alto e meno fibre rispetto alle bacche.

Ha anche sostenuto il consumo di arachidi, fagioli di soia e lenticchie come fonti proteiche, ribaltando l’idea che non si può ottenere abbastanza proteine senza mangiare carne.

“I fagioli di soia e le lenticchie hanno più proteine che carne di manzo e maiale”, ha detto Williams. “Manzo e arachidi hanno la stessa quantità di proteine.”

Le noci, in generale, sono buone fonti di nutrienti, specialmente se consumate al posto della carne e della carne lavorata.

” Se tutti sostituissero salsiccia e pancetta con mandorle e anacardi, vedresti una riduzione del 24% della mortalità, ha detto.”

Dr. Andrew Waxler, membro del Penn State Health Medical Group-Berks Cardiology, https://www.thefutureofhealthcare.org/physician/?id=3868 che ha organizzato il Simposio cardiovascolare e ha lavorato con Williams, ha detto che la ricerca e le presentazioni di Williams lo hanno ispirato a apportare cambiamenti nella sua dieta che hanno portato a perdita di peso e salute migliore.

“Quando diventi più consapevole della tua dieta, puoi apportare piccoli cambiamenti che producono risultati significativi”, ha detto Waxler, che ha sostituito per lo più la carne rossa nella sua dieta con il pesce e ha aumentato l’assunzione di cereali integrali, frutta e verdura. “Sarai più incline a mangiare meglio e poi a fare più esercizio fisico. Queste sono due cose molto buone che puoi fare per la tua salute.”

Limitare la dieta agli alimenti a base vegetale ed evitare zucchero, sale e carboidrati raffinati non è semplice, ha detto Williams, ma i benefici per la salute possono essere enormi.

Secondo Williams, l’ischemia miocardica, una condizione in cui il flusso sanguigno al cuore è ridotto, può essere invertita attraverso i cambiamenti dello stile di vita, in particolare l’adozione di una dieta vegana.

” Se mangi verdure, la tua mortalità diminuisce”, ha detto. “Se mangi prodotti animali, la tua mortalità aumenta.”

Sopra quasi tutto il resto, ha affermato Williams, evitare i grassi trans, che sono stati vietati in alcuni paesi e in diversi stati negli Stati Uniti

“I grassi saturi sono cattivi, ma i grassi trans sono peggiori”, ha detto.

I ricoveri ospedalieri per attacchi di cuore sono diminuiti a New York, uno degli stati che hanno vietato i grassi trans, dopo che il divieto è stato messo in atto.

In chiusura, Williams ha consigliato al pubblico di enfatizzare nelle loro diete verdure, frutta, legumi, noci, cereali integrali e pesce, riducendo al contempo carni lavorate, carboidrati raffinati e bevande zuccherate. I grassi trans dovrebbero essere evitati completamente.

Quell’equilibrio di alimenti può fornire benefici, eventi senza essere completamente a base vegetale.

“I dati sono molto chiari”, ha detto Williams. “Se cambi la tua dieta, puoi cambiare la tua salute.”

Per saperne di più sui benefici di una dieta vegana puoi anche contattare Penn State Health St. Joseph Nutrition Therapy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.